10-08-2010
La modestia dei grandi
di   Vivetta Gelli e Renato Pratesi
Siamo Vivetta Gelli e Renato Pratesi di Livorno.
Nostro figlio fu colpito circa due anni fa da una tumore raro a partenza cardiaca.
Dopo un anno di cure i medici in Italia ci avevano tolto ogni speranza.

Grazie al suggerimento di una carissima dottoressa di Aviano, ci mettemmo in contatto con il Professore Macchiarini. Questi ci dette subito la massima disponibilitÓ, ricevendoci nell'ospedale dove lavorava a Barcellona dopo pochissimi giorni dalla telefonata fra noi intercorsa.

Purtroppo per nostro figlio era troppo tardi perchŔ il Professore potesse intervenire.
Ma con la modestia dei grandi, prese tempo per potersi consultare con altri colleghi.
Dopo alcuni giorni ci mand˛ una mail dove ci comunic˛ che per nostro figlio non c'era niente altro da fare.

La nostra testimonianza non Ŕ quindi sulle sue capacitÓ mediche, ma sulla sua umanitÓ, semplicitÓ, disponibilitÓ e empatia che purtroppo non troviamo sempre.

Vivetta Gelli
Renato Pratesi
Via Svizzera 62 - Livorno

s.gif


                                                                                    Torna ai contributi
Paolo Macchiarini